SATIRA POLITICA

Archivi del mese: dicembre 2017

Come un trottolino amoroso, Giggetto O’Cretino, senza museruola, sta girando l’Italia in lungo e in largo per affrontare la campagna elettorale non più incentrata sul programma “..e il PD? e Renzi? e D’Alema?, ma anche Nicki? pure i comunisti…”, ma ha detto che vuole ascoltare il territorio.

Quest’uomo, anzi, questo vestito blu che cammina da solo su cui poggia una testa internamente vuota, non per volontà propria ma nato proprio così, tanto che il padre, appena venuto al mondo, lo fece subito analizzare dal laboratorio dell’ospedale e gli fu riscontrato un’elettroencefalogramma piatto. E’ proprio per questo che quando parla non esprime mai il suo punto di vista ed è giustificabile, sono ragioni oggettive. Continua a leggere